Riscoprire Tabarca, il governo dell’isola

da | 24 Giugno 2007 | 0 commenti

I Lomellini mantengono la “direzione” della colonia mediante un governatore di loro nomina legato però al giuramento di fedeltà dinanzi all’ambasciatore spagnolo.
Il governatore amministra l’isola con pieni poteri ma si avvale del consiglio di sette ufficiali a cui vengono delegate alcune competenze:
1. bilancio, tasse e pagamenti;
2. commercio delle merci in regime di monopolio alla famiglia Lomellini;
3. logistica del naviglio da pesca;
4. controllo dei forni e della distribuzione del pane;
5. distribuzione gratuita di vino e olio;
6. corrispondenza e rapporti con le autorità di Tunisi e Algeri;
7. cancelleria.
La gerarchia amministrativa dell’isola si arricchisce di ulteriori funzionari alle dipendenze degli ufficiali raggiungendo il numero di circa venti responsabili.

riscoprire tabarca introduzione
la collocazione geografica
la storia
il governo dell'isola
il confronto fotografico, cartografico e pittorico
il versante di ponente
il versante di levante