Giovedì 7 ottobre 2004 dopo la presentazione del Servizio Battelli da Pegli verso il Salone Nautico, su questo sito è stato inserito l’annuncio con il relativo volantino illustrante prezzi e orari.

Dopo aver saggiato personalmente il servizio domenica 10 ottobre ho deciso di ritirare tale annuncio. I motivi sono molteplici:

1. il biglietto sola andata (2 euro) indicato sul volantino non era acquistabile costringendo il passeggero a comprare l’andata e ritorno (4 euro);

2. le difficoltà incontrate alla biglietteria sul molo del Salone per trasformare l’invito in biglietto (operazione fattibile solo all’ingresso principale);

3. la partenza anticipata del battello di ritorno nel pomeriggio (giustificata telefonicamente perché il battello era mezzo vuoto e che comunque non sarebbe andato oltre il Porto Antico contraddicendo le indicazioni sugli orari date all’andata);

4. gli orari discordanti, il volantino non viene rispettato come non vengono rispettate le indicazioni date oralmente sul battello.

A tutto ciò si aggiunge l’articolo di lunedì 11 ottobre 2004 del Secolo XIX che testimonia “una sorta di overbooking” nella vendita di biglietti ovvero una vendita di un numero di biglietti superiore alla capienza del mezzo. Lo strano è che l’overbooking si effettua quando è statisticamente prevedibile la rinuncia al viaggio di un certo numero di persone che hanno precedentemente prenotato il biglietto. Risulta quindi difficile capire come sia possibile applicare questa procedura acquistando il biglietto sul posto alla partenza.

Da quanto visto domenica è risultato che il servizio illustrato sul volantino ufficiale della presentazione in realtà non coincide nei costi e negli orari con la realtà neanche sullo stesso battello della presentazione. Anzi, il depliant lascia supporre all’utente che esista un servizio battelli unico, invece all’atto pratico esistono più servizi distinti con costi ed orari diversi tra loro e da quanto pubblicizzato giovedì 7 ottobre.