Alla cortese attenzione dell’Ing. Burlando Presidente della Regione Liguria

Genova, 20 Giugno 2006

Pregiatissimo Sig. Presidente,

Circoscrizione VII Ponente e Giunta Comunale hanno recentemente approvato un progetto di Porticciolo per Pegli, da realizzare in quel tratto di litorale, tra castello Vianson ed il Castelluccio, fortemente degradato dalla costruzione del porto container.

È stato scelto quel progetto che, dopo attenta valutazione tecnica, è risultato il migliore tra i tre concorrenti, ponendovi alcune “prescrizioni” sulle quali pienamente concordiamo.

Un porticciolo antistante la zona di Piazza Lido, è ritenuto ormai essenziale a Pegli dalla stragrande maggioranza di cittadini, Associazioni e Comitati.

Il porticciolo, costruito con il minor impatto ambientale possibile, è opera indispensabile per creare le strutture di supporto al prosieguo della Passeggiata a Mare pegliese ed alla realizzazione della fermata della Metropolitana Ferroviaria a Pegli Lido, a conclusione di una lotta iniziata molti anni addietro dagli abitanti della zona avente come obiettivi anche il blocco del famigerato “dentino” del porto container e lo spostamento a mare della ferrovia litoranea.

Non entriamo nel merito delle considerazioni con le quali Circoscrizione e Giunta Comunale hanno finalmente scelto uno dei progetti a suo tempo presentati: quel che ci preme far rilevare è che sono stati salvaguardati la nostra esigenza ed il nostro diritto affinché le strutture del porticciolo consentissero il loro adeguamento a prosieguo della Passeggiata a Mare ed a supporto della Fermata Metropolitana.

Questo prosieguo, raccordandosi con le future Passeggiate a mare di Pra e Voltri consentirà a tutti i cittadini del Ponente di tornare ad usufruire, se pur solo passeggiando, dell’antico approdo al loro mare, sacrificato agli interessi “cosiddetti superiori” della città di Genova.

Vogliamo inoltre evidenziare che il progetto approvato è l’unico che ha la possibilità di essere realizzato con il trasporto via mare di quanto necessario, senza gravare ulteriormente sull’ormai insostenibile traffico dell’unica strada che collega Pegli ed il Ponente genovese al resto della città.

Riteniamo che la realizzazione di un approdo nautico (o porticciolo che dir si voglia) possa, se gestito imprenditorialmente in accordo con le vigenti leggi operative e fiscali, valorizzare l’intera zona e costituire un elemento propulsivo per lo sviluppo d’attività nautiche e dell’indotto, capaci di creare sia nuovi posti di lavoro, sia un flusso turistico in grado di favorire le attività commerciali Pegliesi e Praesi.

La caotica situazione attuale, con oltre 600 barche “parcheggiate” davanti al litorale, non serve a sviluppare e a tenere in vita alcuna attività collegata.

Il porticciolo dovrà necessariamente armonizzarsi con la situazione ambientale locale, nel rispetto di una logica di recupero e valorizzazione del territorio; per questo riteniamo fondamentale il rispetto delle “prescrizioni” indicate da Giunta e Circoscrizione.

Riteniamo pertanto indilazionabile il momento di passare alla fase realizzativa, nel rispetto di giuste esigenze: da troppo tempo Pegli-Lido attende la sua compensazione per quanto depauperatogli dal porto container e dalla mostruosa bretella ferroviaria. Attendere oltre, ridiscutere i progetti od invocarne altri, oggi potrebbe essere frainteso come difesa d’interessi di parte e non di quelli della maggioranza dei cittadini.

Per questo rispettosamente chiediamo l’intervento Suo personale e della Giunta da Lei guidata affinché nulla ostacoli quanto cittadini, Circoscrizione e Giunta Comunale ritengono adeguato per il loro territorio.

Grazie per l’attenzione e distinti saluti

COMITATI PEGLI CONTRO

Circolo Nautico ILVA
Club Vela Pegli
Comitato Martinez
Consorzio Pegli Mare
Club Vela Latina Dilettanti Pesca
Circolo Culturale Dilettanti Pesca Sportiva Multedo
Comitato Castelluccio
SPS Pavian
AS Multedo 1930
S.P.A.M.
SAM SAM
Associazione Amici di Villa Banfi
Circolo Amici del Mare

[*] Rinascita di Pegli

[*] l’associazione ha manifestato il suo appoggio mediante lettera