GheRa progettazione realizzazione gestione siti web

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


La goletta Gringo, ex Pegli ... dal Mar Ligure al Sud America
sottolineatura

Gringo ex Pegli Lungo le coste argentine da alcuni anni è tornata a navigare un'imbarcazione la cui storia risale a Genova ed in particolare a Pegli. La nave, che a detta del proprietario Fernando Zuccaro risulta essere la seconda più antica al mondo in grado di navigare, fu varata nel 1886 a Genova e probabilmente in un cantiere pegliese.

La storia vuole che il cantiere si chiamasse Roncallo e fosse ubicato a Pegli o forse a Sestri Ponente. Effettivamente, alcuni degli appartenenti alla famiglia Roncallo esercitarono il mestiere di maestro d'ascia sull'arenile del nostro quartiere ma, ad oggi, non vi sono tracce storiche dell'esistenza del cantiere. Anche per i discendenti dei Roncallo non risulta che la famiglia fosse proprietaria di questo o altro cantiere.

Gringo ex Pegli Cercando prove o almeno indizi della costruzione pegliese della goletta, è però possibile rintracciare su due noti libri di storia locale ("Splendore e declino di Pegli turistica" e "Pegli nel tempo e nei tempi") una vecchia foto, del 1885 circa, di un'imbarcazione molto simile ancora in costruzione sulla spiaggia di Pegli. Purtroppo, per quanto riguarda la documentazione, tra i registri del RINA, dei nomi "Luigi Palma" o "Luigino Palma" (i possibili nomi originali), non sono state trovate tracce.

Dopo il varo nel 1886, la storia vede allontanare progressivamente la nave dalle natie coste liguri. In principio la goletta fu utilizzata probabilmente tra il Mediterraneo ed il nord Europa, forse per trasportare marmo in Irlanda. Successivamente, abbandonate le rotte mediterranee, fu impiegata come trasporto carbone tra il nord Europa e l'America del sud. Nella prima metà del secolo scorso la nave cambiò proprietà e nome. Venne ribattezzata Pegli e, anche se non vi sono prove che lo dimostrino, è bello ipotizzare che la scelta del nuovo nome sia stata una nostalgica iniziativa di un emigrante o discendente pegliese.

Gringo ex Pegli Il Pegli non fece più ritorno in Europa, non rivide più le coste di Genova e tantomeno le spiagge su cui furono montati i suoi legni. Continuò a navigare per alcuni decenni lungo le coste meridionali del Sud America trasportando merci varie e subendo alcune importanti modifiche alla struttura originale. In principio venne ridotta l'alberatura e aggiunto il motore probabilmente per meglio servire alle nuove necessità di trasporto. Ma col passare degli anni dovette subire il disalberamento completo e il declassamento a chiatta. Trascorse gli ultimi anni di attività lungo il Rio de la Plata sino all'abbandono sulle rive del fiume.

Nonostante le pessime condizioni di conservazione, il Pegli ebbe la fortuna di essere riscoperto da Fernando Zuccaro che lo recuperò, lo restaurò completamente, lo ribattezzò Gringo e lo rimise in condizione di affrontare la navigazione. Oggi, per merito del Sig. Zuccaro, il Gringo è una splendida goletta adattata per le crociere turistiche e a volte utilizzata come nave scuola. fine

Ghe.Ra.

 
 


save the date


aprile
aggiornamento
save the date
[pdf] ...

 
 


cerca nel sito e nel web con google
primo piano
cartoline elettroniche
due minuti e mezzo
lettere e documenti

 
 


ilcaffaro.com
villapallavicini.info
Museo Virtuale Nino Besta
comitatodifesapegli.org
finallserramenti.com
archivio toponomastica ligure

 
 


G.S. Pegliese

 
 


from genova
to genoa
from Genova to Genoa
United States
Mexico
Guatemala
Colombia
Ecuador
Espana
Australia

 
 


where are you from? ... vuoi lasciare un segno del tuo passaggio? where are you from?
Samoa Americane
Macedonia
Corea del Sud
Estonia
El Salvador
Filippine
Niue

 
 


piccolo logo www.pegli.com

p.i. 03851470108

 
 


GheRa progettazione realizzazione gestione siti web

 

 


Valid HTML 4.01!

Valid CSS!